PROTOTIPIURBANI

QUANDO giovedì 25 > venerdì 26 > sabato 27 FEBBRAIO 2016
DOVE Spazio MIL/Archivio Giovanni Sacchi
MILANO CITTÀ METROPOLITANA
via Granelli 1 – Sesto San Giovanni MI
(metro linea Rossa fermata Sesto Marelli / metro linea Lilla fermata Bignami)

La bottega di Giovanni Sacchi è stata per il design italiano uno dei punti di riferimento più importanti dagli anni settanta agli anni novanta del secolo scorso. Oggi la bottega rivive, ricostruita insieme all’archivio dedicato a Giovanni Sacchi, dentro allo Spazio MIL; è un luogo dove conoscere la storia del design, ma anche un luogo dove sperimentare tecniche di lavorazione e di modellazione attraverso corsi e workshop.
Il progetto che presentiamo vuole essere ancora più ambizioso, intendiamo dare vita ad una comunità di designer e produttori che trovino all’interno del nostro spazio le ragioni per conoscersi, progettare e sviluppare prodotti con lo stesso spirito che permeava la bottega di Sacchi. Per iniziare questo percorso proponiamo tre giorni per confrontarsi e sperimentare sulla possibilità di realizzare un DISTRETTO di PROTOTIPIZZAZIONE e PRODUZIONI URBANE per il Design.

Durante l’evento chiederemo ai partecipanti, attraverso momenti dedicati, di riflettere sull’evoluzione del percorso Designer > Maker > Artigiano > Impresa; cercando di ipotizzare un mercato di microproduzioni che siano di stimolo al progetto e alla ricerca, ma che possano anche essere portate sul mercato e proposte alle aziende manufatturiere. Cercheremo di mettere insieme le conoscenze attraverso il reciproco scambio per la realizzazione di prototipi che servano sia alla auto-promozione dei Designer, ma anche allo sviluppo di rapporti e reti tra i diversi progettisti/produttori. Immagineremo modalità di trasmissione della conoscenza che parta dalla ri-attualizzazione delle tecniche artigiane rivolta a progettisti in formazione e formati con lo scopo di dare senso e struttura al tema dell’autoproduzione.
Valuteremo la possibilità di creare un servizio per il mondo del progetto e della produzione dove le tecniche dei diversi partecipanti e i materiali da loro utilizzati siano riunite in un unico LUOGO funzionale alla progettazione, alla sperimentazione e alla prototipizzazione anche di processi, con particolare attenzione alle materie seconde.

Stiamo selezionando strutture e progettisti che si occupano di autoproduzione e design autoprodotto attivi nei settori: design del prodotto, tipografia, moda, stampa 3D, taglio laser, lavorazione del legno …
A queste realtà chiederemo durante l’evento di allestire uno spazio espositivo dove realizzare, per quanto possibile, la propria tipologia di produzione; la disponibilità a realizzare in associazione con altri espositori progetti di Design pensati in loco; la disponibilità a realizzare i prodotti di cui sopra con la collaborazione di designer progettisti proposti dall’organizzazione; la disponibilità a partecipare a momenti di riflessione e incontro sul tema design e autoproduzione.

COME PARTECIPARE E INFO:
Per partecipare all’evento inviare una mail con una breve descrizione della propria attività a:
lodovico@magut.com
www.spaziomil.org

Promotori
Iniziativa realizzata con il contributo di Regione Lombardia

Annunci